Foto UNIMET 1100


 

UNIMET1100 ST
L'Unimet1100 ST è un collaudatore automatico di elettromedicali per la verifica della sicurezza elettrica secondo la norma CEI 62-5 (EN 60 601-1) di costruzione Bender, è distribuito in Italia dalla Fancos S.p.A.. L'Unimet1100 ST rappresenta la versione aggiornata e potenziata del precedente modello Unimet 1000 ST che tanto successo ha riscosso negli ultimi 5 anni per la ricchezza delle prestazioni, l'affidabilità delle misure e la semplicità d'impiego.

Struttura generale
L' UNIMET 1100 ST è essenzialmente strutturato come un PC industriale delle cui caratteristiche si avvale a livello di standard di componenti e di maturità tecnologica che si traducono in una elevatissima e collaudata affidabilità e facilità d'uso e di manutenzione. Il colloquio con l'operatore utilizza un ampio display retroilluminato che presenta, nella forma più chiara, i menù per le scelte operative realizzabili attraverso 8 tasti funzionali ergonomicamente disposti e i testi di supporto selezionabili fra 8 lingue diverse.

Funzionalità
Il tester è in grado di eseguire oltre 100 diverse misure di parametri elettrici in tutte le combinazioni circuitali previste dalle norme con risoluzione, quando richiesto, a livello di 1 mA e di 1 mW. Sul frontale sono disponibili, oltre alla presa per l'alimentazione del medicale da collaudare con tensioni nominali da 100 a 240 V AC e potenza fino a 3840 VA, le prese per le sonde di misura e 10 boccole per il collegamento di parti applicate da combinare automaticamente. La sequenza di prova può essere completamente automatica oppure semiautomatica o ad avanzamento manuale, è inoltre possibile eseguire prove singole, introdurre valori di soglia diversi da quelli memorizzati definiti dalla norma e collaudare apparecchi che richiedono all'avviamento un ciclo di precondizionamento. I risultati dei collaudi possono venire archiviati nella memoria interna secondo due criteri: in corrispondenza al codice di identificazione del singolo apparecchio oppure secondo il tipo di apparecchio in modo che tutti i dati di classificazione non debbano essere ridefiniti tutte le volte, ma possano trovarsi già impostati quando si collauda un apparecchio di un tipo su cui si è già lavorato. All'inizio di ogni ciclo di prove viene eseguita un'autodiagnosi con verifica dei principali parametri: il risultato di questo collaudo può essere stampato.
L'Unimet1100 ST è stato adeguato ai più recenti aggiornamenti della normativa vigente e quindi permette la misura delle correnti di dispersione e delle correnti ausiliarie nel paziente separatamente in corrente continua e alternata e la misura della resistenza del cavo di terra con corrente di prova di 25 A. Per ridurre i tempi di prova di apparecchiature medicali più complesse il tester può essere impostato per collaudare parti applicate di tipo diverso (B, BF e CF) nella stessa sequenza di prova. Con l'agevole aggiunta di un piccolo accessorio è possibile pertanto eseguire anche i collaudi previsti per le apparecchiature da laboratorio secondo la norma CEI 66-5 (EN 61010-1)

Interfacce e connessioni
Il tester dispone sulla parte posteriore di interfacce RS232, RS485 e parallela Centronics per un facile collegamento di comunicazione con PC e con stampante. E' inoltre disponibile una presa a 230 V CA per l'alimentazione di una stampante portatile. I rapporti di prova, come pure il rapporto di autodiagnosi, possono infatti essere direttamente stampati in chiaro su supporto cartaceo con intestazione liberamente modificabile.

Accessori e opzioni
Una stampante portatile, di dimensioni e peso ridotti che possa essere trasportata nella comoda borsa di protezione, può essere fornita come accessorio.
A corredo vengono invece forniti cavi e sonde per prove automatiche a connessione fissa o a tasteggio. Qualora le dimensioni dell'elettromedicale da collaudare fossero tali da richiedere cavi prolungati, è possibile provvedere alla conseguente ricalibrazione delle sonde.
Su richiesta possono essere forniti ulteriori utili accessori come l'adattatore per il collaudo di apparecchiature trifase, una "test box" per la verifica delle tarature, un lettore di codice a barre e un tastierino incorporabile per una più facile introduzione di testi nella scheda descrittiva dell'apparecchio collaudato e della sua localizzazione (padiglione, reparto, stanza, ecc.).

Dimensioni e pesi
L'Unimet1100 ST è naturalmente un tester trasportabile per un utilizzo in campo oltre che in laboratorio, rimanendo il peso complessivo di poco superiore ai 10 kg e le dimensioni base di 345 x 410 x 140 mm.

Per maggiori informazioni sull'azienda e sulla gamma di prodotti offerti, potete visitare direttamente il sito web Bender (in inglese e tedesco) all'indirizzo http://www.bendergmbh.com


Per ulteriori informazioni, commenti o suggerimenti compilate il modulo di richiesta rapida di informazioni
Ultimo aggiornamento: 22 aprile 2002 - Copyright FANCOS S.p.A. - La riproduzione parziale o totale è vietata